Quantcast
Politica

Cardinal Bagnasco: “Preoccupante l’ipotesi di vendita di Finmeccanica. No alla crisi di governo”

angelo bagnasco

Genova. Il cardinale Angelo Bagnasco ha espresso “grandissima preoccupazione” riguardo al destino di Finmeccanica. Parlando prima della partenza del pellegrinaggio a piedi verso il Santuario della Guardia, il cardinale ha parlato dell’ipotesi della vendita della parte civile del gruppo Finmeccanica affermando: “ho letto di questa ipotesi” che desta “grande preoccupazione”.

“Spero – ha proseguito – che non sia un modo per tralasciare delle grandi significative parti di Finmeccanica”. Inoltre, ha aggiunto “questa di separazione tra civile e militare, di cui si parla da tanto tempo, non so quanto sia una cosa virtuosa e utile all’azienda e quindi al sistema Italia”.

No anche alla ventilata crisi del governo Letta. Il ritorno alle urne in tempi brevi “significherebbe – ha detto – una depressione ulteriore per la gente, sofferenza e incertezza”

“Non parlo di costi – ha concluso Bagnasco – ma, innanzitutto, mi preoccuperebbe il messaggio alla popolazione che è già in gravissime difficoltà e aspetta, di giorno in giorno, qualche segnale concreto, sperando che i grandi sacrifici, che da anni famiglie, giovani e meno giovani, stanno facendo, non vadano perduti, non si buttino via”.