Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bomba carta ai Giardini Luzzati, il Ce.Sto: “Gesto incomprensibile, proseguiamo battaglia contro il degrado” foto

Genova. Una bomba carta è stata fatta esplodere ieri intorno alle 20 all’interno dei giardini Luzzati (vicino a piazza delle Erbe, nel centro storico di Genova) mentre era in corso una festa per bambini.

Per fortuna non si sono registrati feriti ma solo tanta paura e un edificio lievemente danneggiato. Sul posto è intervenuta la polizia e cinque “punkabbestia” di età compresa tra i 20 e i 25 anni (quattro italiani e un romeno) sono stati denunciati a piede libero. Ancora ignote le ragioni del gesto scellerato.

“Non conosciamo ancora i motivi di questo folle gesto – spiega l’associazione il Ce.sto” che ha organizzato la festa per i bambini – che per fortuna non ha creato danni alle persone, però riteniamo che sicuramente è un episodio che ci dice che il progetto di riqualificazione dei Giardini Luzzati, in atto da circa un anno, dia fastidio a chi per anni ha vissuto la piazza come luogo di degrado. Dopo un anno di continue iniziative (animazione per bambini, teatro, concerti, e centinaia di iniziative) possiamo affermare che i Giardini Luzzati sono un riferimento positivo per il quartiere e la città, e questo gesto ci dice che gruppi di persone vorrebbero fermare questo processo di riqualificazione riportando la piazza all’abbandono del passato”.

“Contro i gravi episodi accaduti – continua l’associazione – chiediamo la solidarietà di tutti per sostenere il nostro progetto; migliaia di persone frequentano i Giardini Luzzati per vivere questo spazio in maniera positiva e a tutti voi ci rivolgiamo per aiutarci a continuare sconfiggendo chi vuole fermare questo percorso”.