Quantcast

Arpal: “Acque non balneabili”. Mare vietato a Rapallo, a Santa Margherita scoppia invece la polemica

santa margherita

Rapallo e Santa Margherita Ligure. Mare vietato a Rapallo, non così poco più in là, a Santa Margherita Ligure. E’ questa la novità delle ultime ore nelle due note località del Tigullio, dopo l’arrivo della “sentenza” dell’Arpal. L’agenzia è infatti stata inequivocabile: i valori rilevati in mare sono “non conformi alla balneabilità”.

Diversa la reazione nei due comuni. Rapallo ha immediatamente vietato i bagni, con il sindaco Costa che ha firmato un’ordinanza per interdire la balneazione tra il Castello e il Boate.

Santa Margherita, invece, non ha fatto altrettanto, andando anzi all’attacco di Arpal. “E’ impensabile – ha detto il sindaco De Marchi – fare i prelievi il giorno dopo il temporale che si è abbattuto sul Tigullio. Immaginate quello che i rivi hanno portato giù dai monti. Qui non si tratta d’inquinamento del mare, ma della terra”.

Si tratta allora di attendere, con le prossime rilevazioni attese tra poco meno di 72 ore. “Voglio aspettare il prossimo prelievo che darà dati oggettivamente più affidabili”