Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aria di Champions e Piovaccari si scatena, increduli i tifosi della Sampdoria

Genova. Federico Piovaccari tra i bomber dei preliminari di Champions League. Se non ci fossero le immagini a dimostrarlo non ci crederebbe nessuno. Nei pochi mesi con la casacca della Sampdoria il “Pifferaio” non ha certo incantato, anzi. Arrivato dal Cittadella nel luglio del 2011 con in dote le 23 reti realizzate nella stagione precedente, l’attaccante si è rivelato uno dei più grandi flop di quella campagna acquisti. Due soli gol in 17 presenze, gli screzi con mister Atzori e poco altro.

Il Doria decide di disfarsene ma riesce a piazzarlo altrove solo in prestito: nell’ordine passa a Brescia, Novara e Grossetto. È rientrato alla base in estate per poi rifare i bagagli e accettare la corte della Steaua Bucarest, ancora una volta in prestito.

Con il club rumeno esordisce nella gara di Supercoppa. Poi la prima volta in Europa nella sfida di andata dei preliminari di Champions contro il Vardar; nella gara di ritorno anche il primo gol. L’aria della massima competizione continentale fa evidentemente bene all’attaccante di proprietà della Sampdoria che ieri si è ripetuto nella sfida di andata tra la sua Steaua e il Legia Varsavia: gran pallonetto, gran gol e rumeni ancora in corsa per il passaggio del turno.

Nessuno ci avrebbe scommesso un euro invece è tutto vero. I “San Tommaso” di ogni fede calcistica si facciano un giro su Youtube, la perla di Piovaccari si trova facilmente: per i tifosi della Steaua è già un idolo.