Quantcast
Economia

Viale (Lega Nord): “Aiutare l’agriocoltura attraverso la Macroregione del Nord”

sonia viale

Genova. La Macroregione che nel progetto della Lega ha comunque perso il Friuli, cerca di vivere nei fatti, nelle proposte che il movimento fa. Così Sonia Viale, segretario della Lega Nord Liguria, richiama l’idea della Macroregione anche per difendere la produzione agricola e alimentare del Nord. “Anche la Liguria si attivi, di concerto con Lombardia, Piemonte e Veneto, per difendere le proprie produzioni e le proprie eccellenze, a cominciare dalla filiera vitivinicola”.

Sonia Viale lo ha affermato dopo l’incontro tenutosi dai governatori di Lombardia, Piemonte e Veneto, organizzato al Centro di ricerca, formazione e servizi della vite e del vino di Riccagioia (Pavia), nel corso del quale si e’ affrontato in “un’ ottica di Macroregione il problema rappresentato dalla minaccia avanzata dalla Cina di mettere dei dazi sull’importazione di vini europei”.

“I governatori Maroni, Cota, Zaia hanno ancora una volta confermato il valore, l’utilita’ e le potenzialita’ del progetto di MacroRegione – dice Viale -. La Regione Liguria, a prescindere dalle appartenenze politico-partitiche, dovrebbe partecipare e recitare una parte attiva, nell’ottica della tutela del territorio e per salvaguardare l’imprenditoria del settore, che subisce la concorrenza sleale dalla Cina”.