Quantcast
Economia

Un concorso per le imprese innovative: in Liguria via alla prima “Smart Cup”

palazzo regione

Liguria. Via alla prima “Smart Cup Liguria”, un concorso di idee imprenditoriali per stimolare la nascita di imprese innovative sul territorio regionale. L’iniziativa, presentata questa mattina alla presenza dell’assessore regionale allo sviluppo economico, Renzo Guccinelli, del presidente di Filse, Piero Biglia di Saronno e della presidente del Festival della Scienza, Manuela Arata, è promossa dalla Regione Liguria, organizzata da Filse, con Datasiel partner tecnologico. Si rivolge ricercatori e neo imprenditori che vogliono sviluppare un’idea innovativa di business nei settori delle scienze della vita, innovazione sociale, alimentare, industria per favorire l’insediamento di nuove realtà produttive.

Con la Smart Cup Liguria si avvierà un percorso per la selezione di idee imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico nella forma della business plan competition. “La Regione Liguria – spiega l’assessore allo sviluppo economico, Renzo Guccinelli – ha sempre dedicato grande attenzione alla creazione di impresa e all’innovazione tecnologica dal 2008 ad oggi, mettendo a disposizione del sistema imprenditoriale ligure, attraverso diversi bandi, oltre 250 milioni di euro che potrebbero aver dato vita a investimenti per 750 milioni”.

In questa prima fase, fino al 10 settembre, verranno raccolte le idee di impresa e attraverso un percorso di accompagnamento rivolto agli aspiranti imprenditori, verranno predisposti i relativi piani di impresa per verificare la sostenibilità dell’iniziativa e le potenzialità di mercato. I piani di impresa verranno quindi valutati da una giuria di esperti e i migliori potranno accedere al Premio Nazionale per l’Innovazione che, come fase conclusiva delle diverse competizioni regionali, premierà i migliori progetti.

La premiazione avrà luogo nell’ambito del Festival della Scienza 2013. “La scelta di organizzare a Genova la finale del premio nazionale innovazione riconosce il ruolo di vetrina dell’innovazione che il Festival della Scienza ha acquisito a livello nazionale – ha spiegato Manuela Arata, presidente dell’associazione Festival della Scienza – il mio augurio è che da questa competizione possano emergere nuove idee per il rilancio della nostra regione”. “Si tratta di una formidabile opportunità per i giovani – ha aggiunto il presidente di Filse, Piero Biglia di Saronno – per questo vogliamo incoraggiarli e accompagnarli durante l’intero percorso di creazione del piano di impresa, anche attraverso momenti mirati di formazione, un help desk dedicato e un servizio di mentori imprenditoriali messo a disposizione da Confindustria per tutta la durata dell’iniziativa”.

Con la Smart Cup, la Regione Liguria vuole “stimolare l’imprenditorialità e la capacità di portare sul mercato idee innovative nate nell’ambito della ricerca, con l’obiettivo di innalzare il livello di competitività del territorio creando opportunità di occupazione per i giovani e sviluppo di filiere innovative”, ha commentato Guccinelli. Tutte le informazioni sono a disposizione sul sito: www.smartcupliguria.it