Quantcast
Cronaca

Terzo Valico, Pd genovese apre linea diretta: “Chi vuole dialogare ora può farlo”

trivella trasta no terzo valico

Genova. “Il Partito Democratico di Genova apre una linea di comunicazione diretta con tutte le persone interessate al Terzo Valico dei Giovi e al corridoio ferroviario Genova-Rotterdam”. Lo annuncia oggi in una nota il pd genovese per “tutti coloro che hanno intenzione di approfondire un tema tanto complicato”.

“Chiunque abbia voglia di dialogare con noi può farlo grazie alla nuova email: infrastrutture@pdgenova.it – si legge – Ma non solo, abbiamo attivato una linea telefonica diretta, che permetterà a tutti di comunicare e scambiare informazioni: +39.340.0815042”.

“Il Partito Democratico si mette a disposizione delle persone – commenta Giovanni Lunardon, segretario PD Genova – , in un’ottica di politica di servizio verso tutti i cittadini, offrendo non solo momenti di incontro nei circoli e nelle nostre tradizionali feste, ma aprendosi in modo nuovo anche verso coloro che ci sono meno vicini”.

“Il nostro gruppo lavora da molto tempo a questo progetto – aggiunge Fabio Gregorio, coordinatore Settore Ferroviario Gruppo Infrastrutture PD Genova – dapprima con uno studio approfondito dell’iter dell’opera e dell’analisi della sua utilità e infine, impegno più importante di tutti, cercando di verificare la pericolosità, relativa al rischio amianto, per le popolazioni e i lavoratori direttamente coinvolti. Grazie alla linea diretta che abbiamo ideato, vogliamo parlare con tutti coloro che sono interessati a capire di più sul Terzo Valico dei Giovi in modo laico, serio e documentato”.

Immediato, sui social network, il commento caustico del movimento No Tav No Terzo Valico genovese. Ennio commenta sulla pagina Facebook NoTav TerzoValicoinfo: “Che bello. Finalmente so a chi fare lo scherzo telefonico dell’acqua”. Victor “domande a valanga per vedere quanto sono stupidi nell’affermare l’utilità di una boiata e spam a non finire sull’indirizzo email”.