Quantcast
Politica

Scricchiola la maggioranza del sindaco Doria: su aumento Imu il no del democratico Vassallo

gianni vassallo

Genova. Mentre il Governo di Letta rinvia l’Imu, la Giunta comunale genovese ha già ratificato un suo aumento, necessario, per dirla con le parole del sindaco Marco Doria, per riuscire a mantenere un adeguato livello di servizi.
La scelta ha già determinato degli scricchiolii nella maggioranza, il primo squillo arriva da Gianni Vassallo: “Il progetto di Bilancio predisposto dalla Giunta Doria non va bene e dovrà essere modificato in Consiglio.

Non va bene l’innalzamento esagerato dell’aliquota Imu sulle abitazioni con regime di affitto concordato che dovrà essere ridotta. Non va bene l’aumento dell’Imu prima casa in assenza di iniziative che in prospettiva anche vicina – nuova normativa nazionale sull’Imu prevista a settembre, azioni. Immediate di risparmio sulla spesa del Comune – portino a un suo annullamento”.

“In realtà queste azioni – prosegue Vassallo in un comunicato – erano impegni che il Sindaco e la Giunta si erano già formalmente assunti lo scorso anno. Se avessero fatto qualcosa non ci ritroveremmo in questa situazione di Bilancio. Ora per quanto mi riguarda, c’e’ una sola alternativa che consente l’approvazione del Bilancio: o la Giunta modifica questi due aspetti o dovrà essere il Consiglio Comunale a farlo”.