Quantcast
Cronaca

San Martino, fiamme in corsia. Il direttore delle Malattie Infettive: “Reparto colabrodo, due anni fa episodio simile”

Genova. E’ stata probabilmente una cicca di sigaretta gettata nel cestino della carta del corridoio a causare l’incendio che ha interessato questa mattina il reparto Malattie Infettive dell’ospedale San Martino. Il rogo è divampato intorno alle 6. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme, per fortuna circoscritte.

Solo tanta paura per personale e degenti ma nessuna persona è rimasta intossicata. I pazienti sono stati temporaneamente “collocati in sicurezza” ma non evacuati. Poco dopo le 9 la situazione è tornata quasi alla normalità anche se le tracce del rogo erano ancora evidenti, con pavimenti e pareti annerite. Dalle prime informazioni pare che a causare l’incendio sia stata una cicca di sigaretta.

Il reparto, denuncia il direttore Claudio Viscoli, non è nuovo a questo tipo di incidenti: “Questo reparto è un colabrodo, con gente che entra ed esce a tutte le ore”. Due anni fa un episodio simile: “Un paziente fumava a letto con l’ossigeno e ha dato fuoco alla stanza” dice laconico il direttore.

Più informazioni