Quantcast
Cronaca

San Colombano, cerimonia commemorativa in ricordo del sacrificio di Cichero

San Colombano Certenoli

San Colombano. Domenica 21 luglio, alle ore 10.30, a Cichero, frazione di San Colombano Certenoli, a cura del Comitato Permanente della Resistenza della Provincia di Genova di cui è presidente il sindaco Marco Doria, avrà luogo la cerimonia commemorativa in ricordo del sacrificio che il paese della val Fontanabuona, decorato con la croce di guerra al valor militare, ebbe a subire nel periodo cruciale della lotta partigiana.

Nel corso della cerimonia saranno rievocati i fatti del 17 luglio 1944, quando, dopo aver massacrato 7 partigiani, le Ss tedesche e italiane diedero fuoco per rappresaglia all’intero paese, responsabile di solidarietà con i partigiani.

A Cichero, all’indomani dell’8 settembre 1943, era nata l’omonima divisione partigiana, che, sotto il comando di Aldo Gastaldi, “Bisagno”, e di Giorgio Serbandini, “Bini”, sarebbe diventata una tra le più importanti ed efficienti organizzazioni della Resistenza.

Il programma della cerimonia di domenica prossima comprende: la funzione religiosa nella cappella di Villa Grande, il saluto di Giovanni Solari, sindaco di San Colombano Certenoli, l’orazione di Silvio Ferrari.

Per il Comune di Genova interverrà l’assessore Isabella Lanzone.