Quantcast

Sampdoria calciomercato, la sorpresa di Garrone: “Nessun nome preciso, ma se arriva l’occasione giusta…”

Edoardo Garrone

Bardonecchia. Sono passati alcuni giorni da quando il presidente della Sampdoria Edoardo Garrone ha parlato di una non meglio definita “sorpresa”. Per giorni si sono sprecate le ipotesi più diverse: dal ritorno di un grande ex (Pazzini) a novità sullo stadio in Fiera.

Il presidente ieri ha finalmente chiarito, dal ritiro di Bardonecchia, che con quella “sorpresa” pensava al calciomercato. Nessun nome preciso, però, almeno per ora.

“Non è che abbiamo una sorpresa in tasca. Intanto – ha chiarito Garrone – questa fase della preparazione serve anche all’allenatore e ai vari collaboratori e al direttore sportivo per andare a vedere quali sono le eventuali limature per migliorare la squadra nei suoi punti deboli. Il mercato è ancora molto lungo, io sono convinto che di qua alla fine del mercato, soprattutto le ultime due o tre settimane potrebbe venire fuori magari l’occasione giusta, magari in un ruolo in cui siamo più deboli, e se verrà fuori la coglieremo”.

“Però – ha ribadito – non è che adesso abbiamo in testa un nome, son convinto che capiterà. E se non capiterà sono convinto che vorrà dire che l’allenatore avrà valutato questa squadra come assolutamente all’altezza di fare un buon campionato. Ora l’allenatore deve valutare bene questi ragazzi e deve fare delle scelte. Se avremo la possibilità di migliorare e se sarà necessario lo faremo”.