Quantcast

Riva Trigoso, al via oggi la famosa “Sagra del Bagnun”

Sagra del Bagnun 3

Riva Trigoso. Inizia oggi la “53° Sagra del Bagnun”, l’antico piatto dei pescatori a base di acciughe “nostrane”, gallette di pane dei panifici locali, e pomodoro, olio extravergine di oliva della cooperativa olivicoltori di Sestri Levante.

Fino a domenica 21 luglio questa prelibatezza sarà protagonista nei giardini di Riva Trigoso, frazione marinara (e cantieristica) di Sestri Levante.

Previsto l’impiego di circa 10 quintali di acciughe rigorosamente a “miglio zero”del Mar Ligure, in questo periodo molto popolato del pesce azzurro. Una situiazione che ha pochi eguali nel Mediteranneo”, spiega Franco Po, giornalista e presidente dell’Associazione Bagnun Onlus.

Fitto il programma degli appuntamenti che si aprono oggi con la mostra di pittura e artigianato e il concerto della Filarmonica “Città di Sestri Levante”.

Sabato 20 dalle 19,30 alle 23,30, distribuzione gratuita del “Bagnun” , danze con orchestra “La Premiata Band” e in chiusura lo spettacolo pirotecnico sul mare curato dalla Pirotecnica Fontanabuona di Gianpietro Leverone di Cicagna.

Domenica, alle 12, degustazione benefica e solidale di piatti liguri per aiutare la Mensa dei poveri dei frati cappuccini di Sestri Levante e alle 21,30 il concerto dei Fandango con un tributo a Ligabue e musica disco anni ’60-’70 e ’80. Sempre domenica mattina ,alle 10, il Bagnun ospiterà un corso gratuito di sfilettatura del “pesce povero” con gli insegnanti e gli allievi della scuola alberghiera di Lavagna.