Quantcast
Economia

Regione, boccata d’ossigeno dal bilancio 2012: rifinanziato il fondo per la non autosufficienza, 1,5 milioni per il turismo

Pippo Rossetti

Liguria. Le “pieghe” del bilancio 2012 salvano il fondo per la non autosufficienza ed aiutano il turismo. Come annunciato nelle ultime ore, la Regione Liguria potrà beneficiare di ulteriori fondi messi a bilancio per il 2012 e non spesi. Con l’assestamento di bilancio, infatti, questi milioni potranno passare alla gestione successiva ed essere inseriti direttamente nel consuntivo 2013.

Si tratta di decine di milioni di euro: “Sono 156 milioni, disponibili per investimenti, progetti e per il sostegno ai diversi comparti. Abbiamo poi avuto un’entrata ulteriore – ha spiegato l’assessore al Bilancio Pippo Rossetti -dal recupero dell’evasione fiscale e poi ancora un premio di circa 9 milioni sui risparmi di gestione che la Liguria e poche altre regioni hanno fatto”.

I “nuovi” fondi serviranno, allora, a tamponare le falle aperte da una situazione sempre più difficile, costellata da minori entrate e dai crescenti tagli statali.

“Tutto questo – ha concluso Rossetti – ci ha consentito di confermare la copertura per il fondo di non autosufficienza e abbiamo inserito 1,5 milioni in più nel “Salvaestate” per sostenere il turismo estivo nella nostra Regione. Abbiamo inoltre coperto il costo del biglietto integrato Amt per 1,1 milioni, così come l’operazione di Filse che ha ricapitalizzato la Fiera del Mare.