Quantcast
Politica

Pd, Burlando: “Lo stand-by della politica non conviene al partito”

burlando

Genova. “Non è conveniente per il Pd stare a lungo “appesi” allo standby della politica italiana a causa di Berlusconi”.

Lo ha detto il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, questa mattina a Genova intervenendo durante la riunione di Giunta sull’udienza del 30 luglio in Cassazione per il processo Mediaset a Berlusconi.

“Fino al 30 luglio – ha aggiunto – la politica italiana starà in standby. Le prospettive sono tre: si va avanti così, c’è una maggioranza diversa, si va a votare. Serve che ci diamo una assetto come partito, come coalizione, prima lo facciamo e meglio è. Questo pone un problema politico: se tra le forze politiche che compongono la maggioranza di centrosinistra in Liguria si apre o meno una discussione a livello nazionale”.