Quantcast
Cronaca

Omicidio Di Negro, un video potrebbe scagionare l’imputato

tribunale

Genova. Un video, ripreso dalle telecamere di sorveglianza della metropolitana, potrebbe scagionare Johnatan Alexis Bravo, l’ecuadoriano di 22 anni accusato dell’omicidio preterintenzionale di un connazionale di 21 anni avvenuto nell’agosto 2012 durante una lite davanti alla fermata
dell’autobus nella zona di Di Negro.

Il filmato è stato fatto vedere oggi durante il processo in Corte d’assiste ed e’ stato prodotto dalla difesa dell’imputato, rappresentata dall’avvocato Igor Dante. Nel video si vede la vittima che ha un alterco con un’altra persona diversa dall’imputato e che poi cade a terra.

Secondo l’accusa la vittima, Roberto Danny Morales Miguez, durante la lite era stato spinto e, cadendo al suolo, aveva battuto il capo riportando, come riferito dal medico legale, un grave trauma cranico. Dalla ricostruzione degli investigatori era emerso che Bravo e Miguez si erano incontrati in una discoteca nei pressi del Terminal Traghetti dove avevano avuto un diverbio, sfociato in lite poco dopo alla fermata dell’autobus.

Più informazioni