Quantcast
Cronaca

Nuova vasca delfini, Lav: “Non c’è niente da festeggiare, è un ergastolo per animali”

vasca dei cetacei delfini acquario

Genova. Per la Lav ”non c’e’ nulla da festeggiare domani e dopodomani per Genova e per i cittadini con l’apertura di una vasca per delfini all’Acquario, un ergastolo per animali costato ben 26 milioni di euro, più della metà di quelli assegnati a nuove case, scuole, parchi e cultura”.

L’associazione annuncia interrogazioni parlamentari riguardo all’inaugurazione del ‘Padiglione dei cetacei’ firmato Renzo Piano, e annuncia un esposto alla Corte dei Conti ”affinche’ si verifichi la destinazione dei contributi pubblici (molti dei quali residui della Legge del 1991 di finanziamento delle ”Colombiane”) e di quelli che Regione, Provincia e Comune erogano a questo zoo d’acqua, anziche’ a opere di pubblica utilita”’.

”La struttura è profonda dai 5,8 ai 7 metri, ma un delfino normalmente si immerge fino a 800 metri e nuota per decine di miglia al giorno in mare aperto – denuncia la Lav -. Chiediamo agli artisti ingaggiati dalla Costa Edutainment, Geppi Cucciari, la Premiata Forneria Marconi e altri, di non prestarsi a questo spettacolo di sofferenza e di morte, unendosi invece all’appello lanciato in video da Licia Colò e Giorgio Panariello per la campagna Sosdelfini.org”.