Quantcast
Cronaca

Manate e colpi di borsetta: entra negli uffici Inps e dà in escandescenze

Sede Inps via d'Annunzio

Genova. E’ accaduto ieri poco dopo le 12. La segnalazione giunta al 113 indicava la presenza di una persona molesta all’interno degli uffici Inps di Piazza della Vittoria. Una volante del Commissariato Centro intervenuta sul posto ha individuato una donna che si stava aggirando nella sala d’aspetto con fare agitato, rivolgendosi in maniera alterata all’addetto del box informazioni.

La signora, già nota alla direzione dell’Istituto ed al personale in servizio di vigilanza per atteggiamenti molesti e violenti accaduti in passato, ha continuato con il suo comportamento aggressivo e maleducato indirizzando la sua ira anche al personale dei box limitrofi, nonostante l’arrivo della Polizia. Gli agenti hanno tentato di portare alla ragione la donna, chiedendole nel contempo di mostrare un documento d’identità, ma per tutta risposta hanno ricevuto una seria di insulti.

Vista la situazione venutasi a creare, il personale in divisa ha invitato la persona in escandescenze, una 65enne, ad uscire dagli uffici. Questo ha provocato nella donna una reazione ancora più violenta nei confronti dei poliziotti che sono stati colpiti, uno con una manata in viso e la collega con una borsettata in testa. Condotta in Questura, la fermata ha continuato nel suo atteggiamento arrogante, provocatorio e molesto e per tanto è stato necessario richiedere l’intervento di personale medico.

Al Pronto Soccorso dell’Ospedale Galliera alla signora è stato riscontrato uno “stato di agitazione e febbre”, mentre gli agenti sono stati medicati entrambi con 1 giorno di prognosi per l’aggressione subita. La 65enne è stata denunciata per resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.