Quantcast

Inquinamento, non c’è pace in via Borzoli: picco di biossido d’azoto

tir borzoli fegino protesta

Sestri Ponente. Un ‘supero’ della soglia di legge di 200 mg per metro cubo di biossido d’azoto è stato registrato ieri, fra le 10 e le 11, dalla centralina della Provincia per il rilevamento degli inquinanti collocata all’inizio di via Borzoli, nel
quartiere genovese di Sestri Ponente: il valore registrato è stato di 247 mg/m3. Un quartiere, quindi, che anche per via del passaggio di tir, continua ad essere in sofferenza dal punto di vista dell’inquinamento.

Tutti nei limiti di legge invece i valori degli altri agenti inquinanti (monossido di carbonio, ozono, diossido di zolfo e polveri sottili), mentre le altre centraline della Rete Provinciale poste sia in città che in provincia non hanno rilevato sforamenti per nessun inquinante.

Il servizio meteo dell’Aeronautica Militare per domani prevede condizioni sfavorevoli al ristagno dello smog nei bassi strati atmosferici.