Quantcast
Cronaca

Il Centro storico ripiomba negli anni Ottanta: un uomo di 35 anni accoltellato da due tossicodipendenti

degrado regione siringhe

Genova. I gestori storici dei locali del centro storico, quelli che si avventurano nelle sue viscere come avventori in periodi in cui il centro storico era reputato inavvicinabile, raccontano spesso di come fosse difficile affrontare il contesto soprattutto in virtù della tossicodipendenza dilagante.

Il centro storico è ora tutt’altra cosa, e presenta una densità e una vivacità neppure paragonabile. Eppure, quello che è accaduto questa notte richiama alla mente l’inizio degli anni Ottanta.

La Polizia Sono stati due gli interventi effettuati dalla è intervenuta presso il pronto soccorso dell’ospedale Galliera dove è stato medicato un 35enne genovese per ferite da arma da taglio ad entrambe le gambe, giudicate guaribili dai medici in 7 giorni. L’uomo ha dichiarato di essere stato aggredito per futili motivi, poco prima, mentre si trovava all’esterno di un locale di Salita del Prione, da una coppia di tossicodipendenti mai visti in zona.

Durante il diverbio la donna, seduta sui gradini della via, si è alzata e si avvicinata al genovese colpendolo con un coltello alle gambe, per poi darsi alla fuga con il compagno facendo perdere le proprie tracce. Gli aggressori non sono stati ancora trovati dalle forze di polizia.