Quantcast
Cronaca

Genova, raffica di furti in negozio: bottino da migliaia di euro

polizia

Genova. Quattro gli interventi per constatazione di furto effettuati ieri dalle volanti. Il primo in via B. Partigiane presso un noto negozio di articoli per la pesca. Sul posto, gli agenti hanno trovato ad attenderli il titolare dell’esercizio commerciale. I ladri, durante la notte, avevano danneggiato la porta d’ingresso del locale, utilizzando con molta probabilità la griglia di un tombino per poi introdursi all’interno. Avevano poi staccato dal muro un sensore del sistema di allarme. Da un primo controllo sono risultati mancare 600 euro di fondo cassa ed alcuni attrezzi da pesca, per un valore di circa 5.500 euro. Sul posto è intervenuta la Polizia Scientifica per i rilievi di competenza.

Il secondo intervento è avvenuto in via Brin, dove il titolare di un Call-Center, al momento di aprire il suo locale, ha notato che nella notte qualcuno si era introdotto all’interno dell’esercizio commerciale. Gli agenti hanno constatato che i ladri sono penetrati nei locali dopo aver forzato le inferriate di una finestra del bagno, posta sul retro del palazzo, asportandone completamente il vetro. Da un primo controllo è risultato mancare il fondo cassa di 180 euro più varie ricariche telefoniche per un valore di circa 300 euro.

Terzo intervento presso una pizzeria di via Bari dove i malviventi, dopo aver forzato una finestra del primo piano, si sono introdotti all’interno dei locali ed hanno asportato 300 euro di fondo cassa. Sul posto è intervenuto personale della Polizia Scientifica per i rilievi del caso.

Quarto ed ultimo intervento in via Nicolò d’Aste, dove tre uomini, approfittando di un attimo di distrazione della commessa, si sono impossessati di 10 zainetti griffati Sampdoria, Genoa e Lonsdale, facendo perdere immediatamente le proprie tracce. Il valore della merce trafugata si aggira intorno ai 300 euro.