Quantcast
Cronaca

Genova, intascava offerte per bimbi malati di tumore: 28enne mette a segno truffe in tutta Italia

macchina

Genova. Si recava nei negozi del centro cittadino e chiedeva un aiuto per sostenere il padiglione di oncologia pediatrica del Gaslini. Per fare leva sul buon cuore dei commercianti parlava della ‘clown-terapia’ illustrando i benefici sui bambini malati. Poi si faceva consegnare il denaro.

In realtà si trattava di una vera e propria truffa perché il torinese di 28 anni non lavorava assolutamente per un ente benefico e invece si intascava il denaro (500 euro al ‘colpo’).

Per questo il ragazzo, che si presentava elegante e curato nei negozi, è stato denunciato a piede libero dagli agenti del commissariato Centro della polizia di Genova. E’ accusato di truffa aggravata. Le indagini hanno preso il via dopo che un commerciante autore di una donazione ha sospettato di essere stato vittima di un raggiro e ha sporto denuncia. E’ emerso che il ventottenne ha messo a segno truffe simili in tutta Italia.

Più informazioni