Quantcast

Genova: è boom di presenze per eventi aziendali, in calo quelli culturali

panorama genova

Genova. Nel primo quadrimestre 2013 è cresciuto a Genova il numero dei partecipanti a eventi di tipo aziendale, bancario-assicurativo e medico-scientifico, mentre risultano in diminuzione i partecipanti a eventi di carattere associativo e culturale.

In totale sono stati organizzati 993 eventi a cui hanno partecipato 79.846 persone. Rispetto ai primi quattro mesi del 2012, gli eventi risultano in calo del 3,2% e i partecipanti dell’8,3%. Entrando più nel dettaglio, oltre il 70% degli eventi organizzati ha coinvolto tra i 10 e i 50 partecipanti, e oltre il 60% ha avuto carattere occasionale.

Tali dati sono in linea con la tendenza 2012. Circa l’80% degli eventi è della durata di un giorno, ma risultano in aumento gli eventi di tre giorni (dal 2,2% al 5,6% del totale). Infine, rispetto al 2012, scende la percentuale di eventi a carattere locale e nazionale, mentre aumenta quella relativa a eventi regionali e internazionali.

I dati sono stati illustrati nell’incontro organizzato a Palazzo Ducale da Convention Bureau Genova con l’Assessore al Turismo e alla Cultura della Regione Liguria, Angelo Berlangieri, e con l’Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Genova, Carla Sibilla dalla Delegazione Liguria di Federcongressi&Eventi (Associazione nazionale delle Imprese pubbliche, private e dei Professionisti della meeting industry italiana).