Quantcast

Genoa, torna Biondini: “Nessun rancore, ma lo stesso entusiasmo della scorsa estate”

davide biondini

Genova. “Di tornare non ero poi così sicuro, ma la cosa che mi aspettavo di meno era di andare via: è successo tutto in tre giorni in un modo molto strano e inaspettato per me. Adesso però sono pronto a ricominciare come se fosse la prima volta. Non porto rancore ma riparto con lo stesso entusiasmo con il quale ero arrivato”.

Per Davide Biondini la seconda volta in rossoblù ha un valore speciale dopo la sua improvvisa partenza la scorsa estate.

Il centrocampista tornato in rossoblù dopo una stagione all’Atalanta è pronto per il nuovo tecnico Liverani. “Non è la prima volta – ha aggiunto Biondini – che si da fiducia ad allenatori giovani. Ho avuto Allegri alla sua seconda panchina e abbiamo fatto benissimo a Cagliari, l’importante è trasferire in campo l’entusiasmo”.

Quello odierno è stato anche il primo giorno in rossoblù per Marchese, in arrivo dal Catania, ma squalificato sino a metà ottobre per il calcioscommesse-bis. “Sono felice di essere
qua”, ha esordito Marchese, aggiungendo: “La squalifica? Questi mesi passeranno in fretta, purtroppo mi hanno messo in mezzo ingiustamente per omessa denuncia anche se non capisco. Ma adesso bisogna guardare avanti e devo pensare a questa nuova avventura e allenarmi per il giorno in cui avrò scontato la squalifica”.