Quantcast

Genoa, Rosati nuovo vicepresidente. Bilancio in perdita, impegno a diminuire i costi

enrico preziosi

Genova. Antonio Rosati è diventato ieri sera ufficialmente il nuovo vicepresidente del Genoa. L’ex numero uno del Varese è stato infatti cooptato dall’assemblea degli azionisti e successivamente nominato vice dal nuovo Cda.

L’assemblea ha anche approvato il bilancio al 31 dicembre 2012, chiuso con la perdita di 14.846.953 euro interamente ripianata, come preannunciato, dall’azionista di maggioranza, la Fingiochi. Il nuovo CdA ha confermato Enrico Preziosi presidente del Genoa, e Alessandro Zarbano e Gianni Blondet consiglieri.
Due gli ingressi nuovi, Nicola Bignotti e, appunto, Antonio Rosati, a fronte dell’uscita di Luca Barabino.

Durante l’assemblea è emerso l’impegno della società a diminuire e ridurre i costi del lavoro e dei giocatori a libro paga il cui peso è stato eccessivo nel 2012. L’obiettivo, in parte già realizzato, è di riportare a casa giocatori comunque importanti per il futuro come Cofie, Tachitidis e Bertolacci. E’
stato infine confermato l’acquisto di un’area di 78.000 mq e l’affitto per 99 anni di altri 80.000 mq di terreni nel comune di Cogoleto sui quali dovrebbe nascere il nuovo centro sportivo del Genoa.