Finmeccanica, il futuro della Liguria a Palazzo Ducale: "Pansa ritiri il cartello vendesi" - Genova 24
Economia

Finmeccanica, il futuro della Liguria a Palazzo Ducale: “Pansa ritiri il cartello vendesi”

Genova. E’ inizato da pochi minuti nel Salone del Maggior Consiglio a Palazzo Ducale il convegno “Finmeccanica. Lavoro, Industria e Ricerca per il futuro della Liguria” promosso dal presidente della Regione Liguria Claudio Burlando. Presente l’amministratore delegato del gruppo Alessandro Pansa, da cui in molti si attendo risposte chiare, dopo le voci di vendita di Ansaldo Energia e Ansaldo Sts.

“Oggi sarà una giornata cruciale. L’amministratore delegato – spiega Antonio Graniero, Cisl Genova – deve essere molto chiaro. Il settore civile continua a dare ottimi risultati, ma bisogna essere chiari per dare un segnare forte agli investitori. Pansa insomma deve ritirare il cartello vendesi. Tagli occupazionali? Genova ha già pagato tantissimo”.

Se per Fincantieri è arrivata una commessa che fa tirare un sospiro di sollievo alla Fiom e ai lavoratori, grande incertezza c’è ancora su Ansaldo Energia e Ansaldo Sts. “L’unica risposta che vorremmo avere oggi è sul ramo civile, ovvero sapere se nel piano sia ancora prevista la sua cessione. Purtroppo, però, credo che questa risposta non arriverà – ha dichiarato Bruno Manganaro – Noi cercheremo di contrastare in tutti i modi la dismissione, perché significherebbe la perdita di un ulteriore ramo industriale per Genova e per tutta l’Italia”.