Quantcast

Expo 2015, presentato il progetto ligure: a breve contatti con Trenitalia per il collegamento veloce Milano-Genova

Angelo berlangieri

Genova. Convocato dall’assessore al Turismo e alla Cultura Angelo Berlangieri, ha avuto luogo questa mattina in via Fieschi il primo incontro organizzato per illustrare alle Associazioni di categoria, alle Camere di commercio, alle Autorità portuali e alle principali istituzioni liguri il progetto generale di Expo Milano 2015 “Nutrire il mondo Energia per la vita”.

La riunione – cui hanno partecipato, tra gli altri, Pierluigi Vinai, segretario di ANCI Liguria, Franco Aprile, presidente di Liguria International, Maurizio Scajola, segretario generale di Unioncamere Liguria e Enisio Franzosi, direttore dell’Agenzia regionale per la Promozione Turistica “In Liguria” – è da considerare come un seguito locale dell’evento dello scorso 1 luglio a Milano, quando il disegno complessivo di Expo Milano 2015 è stato presentato a tutti i rappresentanti delle Regioni italiane.

“Dopo una serie di riunioni con Comune di Genova, Tavolo di promozione e ANCI Liguria, abbiamo ritenuto necessario presentare il progetto d’insieme di Expo 2015 per condividere sia i suoi aspetti strutturali, sia i contenuti principali”, ha dichiarato l’assessore Berlangieri, ricordando come il presidente Burlando abbia già identificato – nel suo intervento a Milano – le tre direttrici principali della presenza della Liguria a Expo 2015: turismo e valorizzazione dei prodotti della filiera agroalimentare, tecnologia e portualità-infrastrutture.

“Sarà molto importante, anche grazie a ANCI e UPI Liguria e a tutte le realtà coinvolte, ascoltare le proposte e le esigenze del territorio, con la consapevolezza però che solo una regia unica e un confronto sulle richieste, uguali per tutte le Regioni, che ci hanno anticipato a Milano garantirà il successo della nostra presenza”, ha continuato Berlangieri.

La Giunta regionale ha affidato il coordinamento generale dell’organizzazione a Liguria International, in considerazione del ruolo fondamentale che, prima, durante e dopo l’esposizione svolgeranno i rapporti della Liguria con la rete dei paesi esteri coinvolti.

In attesa di definire a settembre i criteri di collaborazione con la società che sarà creata alla fine del mese tra Regione Lombardia e Expo e che gestirà il sistema dell’offerta turistica integrata, Regione Liguria firmerà a breve un Protocollo d’intesa con il Commissario del Padiglione Italia, Diana Bracco, primo passo per precisare i tempi, gli spazi e i modi di partecipazione della Liguria.

Infine, per dare seguito alla richiesta del presidente Burlando di studiare da subito un collegamento rapido specifico tra Genova e Milano, nei prossimi giorni l’assessore ai Trasporti, Enrico Vesco, incontrerà a Roma Trenitalia per incominciare a lavorare alla possibilità di garantire il collegamento diretto e veloce da e per Expo 2015.