Quantcast
Sport

Cinque giorni degli Appennini: nei boschi della Valtrebbia mille atleti da tutto il mondo armati di bussola e cartina

valtrebbia

Genova. Un evento di portata mondiale, mille atleti in arrivo da tutti e cinque i continenti (34 nazioni). E’ la “Cinque Giorni degli Appennini”, la più importante gara di Corsa Orientamento in avvicinamento ai Mondiali, presentata in mattinata in regione Liguria dagli organizzatori e dall’assessore allo Sport Matteo Rossi, con un intervento del commissario della Provincia di Genova Piero Fossati.

La “Cinque Giorni”, un “grande evento sportivo e turistico”, ha detto Rossi, si snoderà dal 27 luglio al 1 agosto. Armati di bussola e cartina, tutti i partecipanti si sfideranno nei boschi della Val Trebbia.
Martedì 30 luglio, prevista una prova nel centro storico genovese e a Camogli.

I partecipanti. Dopo il Trofeo delle Regioni 2011 e la Coppa Italia 2012, il Comitato Organizzatore presieduto da Carlo Carenini (direttore organizzativo Gianluca Carbone) è di fronte a un notevole impegno organizzativo. Australia (11 atleti), Austria (6), Bielorussia (1), Belgio (52), Brasile (12), Canada (4), Repubblica Ceca (14), Danimarca (89), Estonia (2), Finlandia (56), Francia (32), Germania (22), Irlanda (1), Israele (5), Italia (110), Giappone (3), Lettonia (37), Lituania (2), Nuova Zelanda (3), Norvegia (30), Olanda (2), Polonia (2), Portogallo (11), Regno Unito (9), Romania (17), Russia (219), Serbia (2), Spagna (15), Stati Uniti (15), Sudafrica (2), Svezia (41), Svizzera (138), Ucraina (7) e Ungheria (6): questo il quadro complessivo dalla partecipazione da cui si evincono le folte delegazioni russa, svizzera e italiana. La società (in totale sono 241) più numerosa è la danese Sollerod (40 iscritti) . Le categorie di gara sono 43, la più numerosa è la M50 con 65 partecipanti. Tra i Top Runner, il finlandese Marten Bostrom (33° nel ranking mondiale), gli italiani Alessio Tenani, Gianluca Salvioni e Michele Fiocca.

Alla Cinque Giorni degli Appennini, parteciperanno anche Peo Bengtsson, l’uomo che ha inventato l’O-Ringen, Arvo Majonen, campione mondiale Master 2011 e 2012 nella categoria M85, la svizzera Monica Ammann campionessa mondiale sprint ai WMOC di Bad Harzburg nella categoria W50.
Il programma: Rovegno (27 luglio ore 14), Casa del Romano (28 luglio ore 10), Genova (30 luglio ore 10) e Camogli (30 luglio ore 17:30), Bosco delle Fate (Fontanigorda 31 luglio ore 10:30) e Pietranera (1 agosto ore 9). E’ il programma dell’evento, curato dal Comitato per lo Sport in Val Trebbia, articolato in cinque competizioni individuali. A Fontanigorda, gli atleti delle categorie Elite andranno in cerca di punti validi per scalare la vetta della classifica mondiale.

A partire da sabato 20 luglio, sino alla vigilia delle gare, si svolgerà un training camp dedicato alle categorie giovanili. I partecipanti, circa 80 tra allenatori ed atleti in arrivo da tutta Italia, Svizzera, Russia e Romania, alloggeranno a Villa Piaggio (Torriglia) e si alleneranno da Busalla a S.Stefano d’Aveto, al Brallo, a Fontanarossa. “Offriamo alloggio e uso impianti e materiali gratuito, più tutti gli altri servizi a prezzo di costo: da trasporti a ristorazione, questa effettuata da studenti del Bergese, e ringraziamo la Pro Loco di Torriglia che collabora per l’organizzazione delle serate” spiega il direttore organizzativo Gianluca Carbone.

L’orientamento, nato in Svezia agli inizi del Novecento, viene importato in Italia da un genovese, Sergio Grifoni, presidente uscente della Federazione Italiana Sport Orientamento (FISO). La prima gara fu organizzata dallo stesso Grifoni nel Lazio nel 1967. Con l’istituzione nel 1986 della FISO l’orientamento prende piede definitivamente e si iniziano ad organizzare competizioni anche a livello internazionale, come quella di Castelrotto del 1993. Oggi la federazione conta più di 5000 iscritti in tutta Italia. In Liguria sono presenti quattro società: l’A.S.D. Arco di Carta, la A.S.D. Amatori Orienteering di Genova, il C.U.S. Savona che raggruppa tutti i giovani orientisti liguri e la neonata Comitato per lo Sport in Val Trebbia A.S.D., società organizzatrice della Five Days.

Più informazioni