Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bagarre in Regione sulla legge elettorale, Monteleone: “Dibattito il primo agosto”

Regione. La proposta di legge elettorale del consigliere Chiesa che prevede tra l’altro l’abolizione del “listino” si terrà il primo agosto. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio regionale Rosario Monteleone che, al termine della seduta del Consiglio regionale, ha precisato i termini giuridici che motivano l’interpretazione della legge e la conseguente calendarizzazione dei lavori.

Il 12 luglio 2013 il Consigliere Chiesa ha inviato una lettera al presidente del Consiglio regionale che chiedeva testualmente: “A seguito della scadenza dei termini, come previsto dall’articolo 32 comma 2 del Regolamento interno del Consiglio regionale, chiedo di inserire quanto prima all’ordine del giorno del Consiglio regionale il Pdl 242”.

A seguito di questa richiesta, sentiti gli uffici competenti e in particolare il vicesegretario del Consiglio regionale e responsabile del processo normativo, il presidente Monteleone, proprio ai sensi dell’articolo 32, comma 2, ha individuato, “nel pieno rispetto del Regolamento, che assegna al presidente la discrezionalità del primo Consiglio utile, sempre tenendo conto della programmazione dei lavori già definita dall’ufficio di presidenza integrato, tale data nella seduta di fine mese nella quale, come da Regolamento, vengono discussi i provvedimenti di legge. Oggi l’Ufficio di presidenza integrato ha differito la convocazione della seduta del Consiglio regionale in cui il presidente aveva stabilito la trattazione del Pdl da martedì 30 luglio a giovedì primo agosto».
.