Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Attentato al Bfly di Loano: distrutta la discoteca di Marco Zeffirino

Loano. Attentato incendiario al BFly di Loano, il locale di proprietà di Marco Zeffirino Belloni, figlio del noto ristoratore di Genova. A dare l’allarme sono stati alcuni pescatori che hanno visto le fiamme alzarsi dalla discoteca estiva, fulcro della movida loanese e non solo, poco dopo le 5 di questa mattina.

Sul posto sono immediatamente accorsi i vigili del fuoco di Finale Ligure con l’ausilio dell’autobotte di Albenga che, dopo circa una trentina di minuti, sono riusciti a domare le fiamme. Presenti anche i carabinieri.
L’attentato, ad una prima ipotesi, era stato studiato meticolosamente e mirava a distruggere tutto il locale.

Almeno un paio di taniche di benzina sono state svuotate su divanetti, pedana in legno, bar e vasi della pista del locale, e altre sono state lasciate piene pronte, una volta raggiunte dalle fiamme, ad esplodere per rendere ancora più incisiva l’azione.

Fortunatamente l’alta resistenza al fuoco dei materiali usati per la realizzazione del locale ha rallentato l’”incedere” delle fiamme e ad andare completamente distrutta è stata solo una parte del locale, ma il rogo ha “sciolto” anche parte dell’impianto elettrico e delle luci del locale. Fortunatamente la zona bar, sebbene cosparsa di benzina, non ha preso fuoco rendendo meno grave il danno.

Impossibile al momento quantificare il danno, ma a 2 settimane da ferragosto sarà difficile se non impossibile per il titolare del complesso – che, oltre alla discoteca estiva, comprende anche la spiaggia, i due ristoranti e la discoteca invernale – riaprire in brevissimo tempo.