Quantcast

Acquario di Genova, rilancio con il “botto”: la nuova casa dei delfini accende la festa

Genova. “L’acquario al Porto Antico diventa più grande con la nuova casa per i delfini”, così Claudio Burlando saluta su Twitter la nuova attrazione di Genova, presentata ieri alla città, alla presenza delle autorità, con una festa in grande stile, con il concerto della Pfm e i fuochi d’artificio.

Ore 23:30 circa: l’Area Porto Antico si è trasformata in un palcoscenico a cielo aperto per uno spettacolo pirotecnico che ha evocato proprio i movimenti del mare e delle onde. “Rilancio dell’Acquario e rilancio del turismo a Genova ‪#openliguria‬”, twitta l’assessore al Bilancio Pippo Rossetti.

“Bellissima la nuova vasca dei delfini al Porto antico, e’ un bel segnale per Genova che continua a investire sul futuro e sul turismo di qualità”, scrive la presidente di Fiera di Genova, Sara Armella in tempo reale su Facebook.

Nonostante l’atmosfera di festa, non sono mancate le polemiche e qualche momenti di tensione. Poco prima dell’inaugurazione ufficiale, un piccolo aereo bimotore ha sorvolato il porto di Genova esibendo uno striscione con sopra scritto “Liberate i delfini”. La protesta e’ organizzata da “sosdelfini.org”, a cui fanno parte vari gruppi ambientalisti tra cui la Lega anti vivisezioni (Lav).

Verso le 21.30 è poi scattato un allarme bomba per una valigetta trovata incustodita alla fermata della metro si San Giorgio proprio in zona Expo. L’oggetto è stato fatto brillare dagli
artificieri. La valigia è risultata essere vuota. La zona è quindi stata riaperta al pubblico.