Quantcast

Acquario di Genova, la Nave Italia è arrivata: il 26 luglio apertura del nuovo Paglione Cetacei

Genova. La Nave Italia è arrivata nel Porto Antico di Genova e con il suo ritorno diventa ufficiale anche la data di apertura del nuovo Padiglione Cetacei dell’Acquario di Genova, che sarà il prossimo 26 luglio. Partita intorno alle 8.50 dai Cantieri Mariotti, dove era ricoverata per restyling dallo scorso ottobre, la nave è arrivata in porto alle 9.30 ed è stata agganciata alle 10. Una manovra velocissima, quindi, soprattutto se si considera quanto ci volle invece per il Padiglione Cetacei.

La nave è stata oggetto sia di lavori di manutenzione straordinaria sia di un riallestimento del percorso espositivo, per un investimento totale di circa 1 milione di Euro.

Per la parte di manutenzione straordinaria, a cura di Porto Antico di Genova Spa è stato effettuato il trattamento completo della carena, riportando alla sua lucentezza originaria lo scafo blu e la rinomata scritta Nave Italia, che ricorda la prima destinazione della struttura durante l’EXPO ’92.

Il resto dei lavori, a cura di Costa Edutainment SpA, hanno visto il rifacimento della tolda esterna, che conta una superficie di 1.800 mq totali: oltre la riverniciatura dei corridoi laterali – 800mq di superficie -, la parte un tempo in legno – 1000 mq di superficie – è stata sostituita con uno speciale composito realizzato con fibre naturali e materiali derivanti prevalentemente da fonti di riciclo, in linea con l’impegno ambientale che Costa Edutainment persegue.

Per la parte di percorso espositivo, con un importante lavoro di restyling, è stata smantellata la vecchia scala mobile ed al suo posto è stata realizzata una nuova rampa di accesso grazie alla quale il visitatore proveniente dal nuovo Padiglione Cetacei, accederà direttamente nell’area della costa rocciosa Mediterranea che ospita la vasca tattile per proseguire poi nella zona dedicata al Madagascar e ammirare la vasca della laguna indopacifica, anch’essa completamente riallestita.

Ulteriori modifiche hanno interessato le vasche più piccole presenti sul mezzanino della nave sul percorso di ritorno verso il Padiglione Cetacei. Sono stati inoltre realizzati importanti lavori per facilitare la mobilità e i flussi del pubblico e offrire servizi sempre più efficienti: un nuovo ascensore interno più capiente, dedicato a persone con disabilità motoria e famiglie con passeggini, un nuovo spazio gift shop di fronte al Bar blu, dove potranno essere acquistati prodotti legati ai progetti scientifici, divulgativi e sociali dell’Acquario di Genova e di Costa Edutainment SpA, un nuovo spazio per eventi aziendali e sociali e, a cura di Porto Antico di Genova SpA, una nuova centrale di climatizzazione.

Per quanto riguarda il Padiglione Cetacei, che sarà visitabile dal prossimo 26 luglio, è una struttura di 26 mila tonnellate e con un pescaggio di 9 metri, costato 30 milioni di euro, trasportato via mare dal cantiere di Voltri, dove è arrivata a febbraio 2012 dopo la prima fase in un bacino di carenaggio a La Spezia. La vasca è arrivata lo scorso tre luglio nella sua sede finale, accanto all’Acquario di Genova. Aprirà al pubblico entro fine luglio e servirà a dare rilancio a tutta l’area.