Quantcast

Acciughe a “miglio zero” e tradizione ligure, la Sagra del Bagnun entra nel vivo: stasera spettacolo pirotecnico

Riva Trigoso. La famosa Sagra del Bagnun è iniziata ieri con la mostra di pittura e artigianato e il concerto della Filarmonica “Città di Sestri Levante”, ma è oggi che entrerà veramente nel vivo, con la fiera di merci varie e dalle 19.30 alle 23.30 la distribuzione gratuita del “bagnun”, l’antico piatto dei pescatori a base di acciughe “nostrane”, gallette di pane dei panifici locali, e pomodoro, olio extravergine di oliva della cooperativa olivicoltori di Sestri Levante. Tutto rigorosamente a chilometro zero, comprese le acciughe, circa 10 quintali pescate nel Mar Ligure.

Sempre stasera, dalle 21.30 ballo con orchestra e alle 23.30 l’atteso spettacolo pirotecnico. Passando domani, alle 10 corso gratuito di sfilettatura del pesce; dalle 12 alle 14 degustazione di piatti tipici (iniziativa benefica) e dalle 21.30 tributo a Ligabue e canzoni degli anni Settanta-Ottanta. Lunedì 22, infine, alle 21.30 spettacolo di scuola di ballo.