Quantcast

A Genova continua Cresta, il festival della creatività stanziale: appuntamenti nelle vie e nelle piazze

porta dei vacca - via del campo

Genova. Cresta, il festival della creatività stanziale che vede protagoniste le realtà artistiche genovesi, continua i suoi appuntamenti all’ora dell’aperitivo ancora per due settimane (fino a sabato 3 agosto).

A Palazzo Bianco è di scena la danza: Il 26 Luglio, ore 18, sono attese due performance. La prima, TU NA (di e con Serena Loprevite) è una coreografia che parte dalla pratica respiratoria del Qigong per riprendere i ritmi silenziosi della morte e cadenzati della vita. La seconda, [scarti]
 – di e con Emanuela Bonora e Nicola Marrapodi – pone una domanda di fondo: gli scarti costituiscono un buon punto di partenza per lo studio dell’incertezza da associare alla media? Il 2 agosto, ore 18, va in scena Conservo e restituisco (di e con M. Caretta e P.Pavanello), dove materiali sonori e coreografici, da sempre distinti e archiviati nel tempo, si riattualizzano nel presente dei due interpreti trovando nella reciprocità un nuovo senso di esistenza.

In piazza Cernaia continua il teatro: Il 25 luglio ore 18 ci sarà la compagnia Le mani con uno spettacolo di burattini; il 26 luglio Manuela Valenti racconterà il diario di una donna realmente vissuta negli anni dell’occupazione fascista in Italia; il 27 luglio è la volta di Fluke e Dina, due clown sbiaditi, un baule come casa, la strada come palcoscenico.

Ancora, il 3 agosto c’è Pink Positive, una riunione motivazionale all’interno di un’azienda leader produttrice di macchinari che segue tutti i parametri della New Economy ed è guidata da una spregiudicata manager.

In Via del campo continua il cantautorato: il 25 luglio, ore 18, è il turno dell’associazione culturale Lilith, che da anni promuove il cantautorato femminile a Genova e organizza un importante festival annuale.

Si fa musica anche al Porto antico: il 27 luglio ore 18 con i News for Lulu, gruppo pavese indie-pop con influenze elettriche e vagamente psichedeliche, portati al festival dall’associazione Less is more; il 3 agosto con le Jam session dub del centro sociale Zapata.

In piazza Negri è da segnalare la serata del 26 luglio ore 18 a cura di Duplex Ride, un’associazione

culturale che organizza principalmente eventi di musica elettronica e videoproiezione. e propone per il festival il Sunset Ride Dj set.

Più informazioni