Quantcast
Cronaca

Tragedia di Genova, sì dalle commissioni del Senato: 7 milioni per il porto

molo giano

Genova. Le commissioni riunite Ambiente e Lavori pubblici del Senato approvano l’ emendamento dei relatori al dl emergenze, che stanzia 7 milioni di euro per i danni causati dall’incidente della nave Jolly nero nel porto di Genova.

”E’ davvero una gran bella notizia, che premia l’impegno mio e dei senatori liguri Maurizio Rossi (Sc) e Vito Vattuone (Pd) e la sensibilità del governo e delle forze politiche che si sono strette attorno ad un dramma italiano” commenta il senatore Massimo Caleo, capogruppo del Pd nella commissione Ambiente, eletto in Liguria.

”Si tratta di fondi assolutamente indispensabili – spiega Caleo – per ripristinare l’operatività del porto. Il terribile incidente del 7 maggio scorso, infatti, oltre a determinare la perdita di ben 9 vite umane, ha comportato la totale distruzione delle infrastrutture tecnico-operative e logistiche della sala operativa della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera ubicata nella torre abbattuta dalla nave e altri danni alle strutture portuali, che fanno capo all’Autorità portuale”.

”E’ chiaro che serviranno ulteriori stanziamenti, perché la cifra non copre tutte le reali necessità di ripristino, ma si tratta di un primo finanziamento davvero fondamentale. Ora ci auguriamo – conclude Caleo – che il porto di Genova possa presto tornare alla sua completa e normale attività”.