Quantcast

Torna Tachtsidis, Bertolacci resta in comproprietà. Il Genoa sogna i gol di Cassano e Borriello

bertolacci twitter

Genova. Dopo giorni di discussioni e trattative Genoa e Roma sono riuscite a trovare un punto di intesa. Sventato il pericolo buste su vari fronti. la questione più spinosa riguardava il cartellino di Andrea Bertolacci. Le due società alla fine hanno optato per il rinnovo della comproprietà.

Esaudito il desiderio del centrocampista offensivo che sognava un altro anno in rossoblù: Liverani potrà contare su di lui. Il Genoa ha poi riportato alla base Panagiotis Tachtsidis: il Verona non ha mai perso di vista il centrocampista greco e adesso ha la possibilità di discuterne l’acquisto (in prestito) con un solo interlocutore, il club di Preziosi.

Alla Roma fanno invece ritorno, con buona pace dei tifosi genoani, Valerio Verre e Giammario Piscitella. I rapporti tra Genoa e Roma, problematici nei giorni scorsi, tornano quindi ottimali. Tutto ciò favorisce l’ennesimo gran ritorno di Marco Borriello che ancora appartiene ai giallorossi. Il ds capitolino Walter Sabatini vuole liberarsi dell’attaccante che invece Preziosi accoglierebbe ancora una volta a braccia aperte. Spalmando l’ingaggio che il bomber percepisce alla Roma su più anni diventerebbe tutto più fattibile.

A far coppia con Borriello potrebbe esserci Antonio Cassano. Il barese si è preso qualche giorno di tempo per analizzare le proposte di Genoa e Parma. Preziosi spera di convincerlo con un triennale da due milioni a stagioni. Nella trattativa con l’Inter potrebbero rientrare i cartellini di Luca Antonelli e Alberto Gilardino.

Ma qualora sfumasse l’intesa con l’Inter per il barese, il Genoa darebbe presto il via all’asta per la punta della nazionale che il Bologna non è riuscito a riscattare. All’interno del club rossoblù prende tuttavia anche quota la possibilità di un Gilardino bis, questa volta alla corte di Fabio Liverani. Sullo sfondo resta il solito Rolando Bianchi.