Quantcast
Cronaca

Caos a Tursi, protesta No Tav: “Opera dagli impatti devastanti”

Genova. “E’ un’opera dagli impatti devastanti”. L’urlo dagli spalti dell’Aula Rossa di Tursi ha interrotto la discussione per il momento pacifica sul Terzo Valico a cui stavano assistendo anche decine di No Tav Terzo Valico in occasione dell’articolo 55 sul definanziamento dell’opera.

La seduta è stata temporaneamente sospesa su richiesta del consigliere Idv, Stefano Anzalone che aveva in realtà chiesto una conferenza capigruppo per incontrare i dipendenti comunali in assemblea al piano inferiore.

Sospesi i lavori, gli animi sugli spalti si sono “scaldati”. I No Terzo valico hanno esposto le bandiere, intonando in coro “No Tav, No Tav, questo treno porta male e non si fa”. Su richiesta del presidente Giorgio Guerello sono intervenuti anche i vigili urbani per sedare la momentanea tensione e qualche episodio di nervosismo.