Quantcast

Tagli ai comuni: Cicagna spegne le luminarie

cicagna

Cicagna. Tagli su tagli. Dal grande al piccolo comune, anche in Liguria si tira la cinghia. Non fa eccezzione l’amministrazione comunale di Cicagna.

“A fronte dei pesanti tagli ai trasferimenti agli Enti Locali – comunica oggi il comune di Cicagna – che annualmente il Governo nazionale attua nei confronti dei nostri Comuni, e il Patto di Stabilità al quale devono sottostare da quest’anno anche i Comuni sopra i 1000 abitanti, al fine di contenere l’aumento della pressione fiscale ai propri residenti e cercando nel contempo di garantire gli attuali servizi, abbiamo scelto di ridurre notevolmente le spese cosiddette “non indispensabili” come ad esempio le Luminarie e le manifestazioni estive organizzate direttamente dal Comune”.

Celebrazioni sì, feste anche, ma in modo più sobrio.