Quantcast
Economia

Sospensione 24 mesi del Durc per gli ambulanti, Confesercenti: “Ora contasto all’abusivismo”

mercato vestiti

Liguria. Il consiglio regionale ha oggi approvato un disegno di legge che sospende per 24 mesi la presentazione del Documento unico di regolarità contributiva (Durc) da parte degli ambulanti.

Un provvedimento che trova l’approvazione della Confesercenti, rappresentata da Roberto Zattini e Giampaolo Barbieri, rispettivamente presidente di Anva Genova e coordinatore regionale dello stesso sindacato, che riunisce gli ambulanti aderenti alla Confederazione: “Confesercenti esprime la propria soddisfazione per il risultato raggiunto e, con l’occasione, ringrazia per il concreto impegno profuso il consiglio regionale e l’assessorato allo Svilupppo economico. Ci auguriamo – proseguono Zattini e Barbieri – che a breve vengano presi provvedimenti affinché anche chi cede le concessioni di posteggio abbia l’obbligo di presentare il Durc e, più in generale, siano adottate misure concrete per il contrasto dell’abusivismo commerciale che assieme alla crisi sta seriamente minando il futuro delle nostre imprese. È importante sottolineare come la sospensione del Durc non rappresenti un condono, ma una misura che consente alle imprese di traguardare la ripresa economica e poter quindi far fronte a tutti i pagamenti del caso, fermo restando che gli obblighi di pagamento dei contributi restano comunque in vigore”.