Quantcast
Politica

Sestri levante, la campagna elettorale finisce in rissa: Gianteo Bordero del Pdl preso a pugni da un militante del Pd

sestri levante baia del silenzio

Sestri levante. Rissa e denunce a Sestri Levante in questo scorcio finale di campagna elettorale. Secondo quanto appreso, il candidato e ex capogruppo Pdl di Sestri Gianteo Bordero sarebbe stato aggredito e picchiato da un militante del Partito democratico. L’episodio è avvenuto nella notte.

Sembra che all’origine del diverbio finito in violenza ci fossero alcuni volantini abusivi contro la candidata Valentina Ghio che i militanti del Pd stavano togliendo dai tergicristalli delle auto in sosta.

All’arrivo dei militanti del Pdl sarebbe nata la rissa e Bordero sarebbe stato steso con un cazzotto. Sul posto sono arrivati i carabinieri e l’esponente del Pdl è andato al pronto soccorso di Lavagna per farsi refertare. Stamani sono giunte le scuse sia della candidata che del responsabile del Partito democratico comprensoriale.