Quantcast
Cronaca

Sequestro Calevo, la Procura di Genova chiede il giudizio immediato per 7 persone

tribunale

Genova. La Procura di Genova ha chiesto il giudizio immediato per Pierluigi Destri, Davide Bandoni, Simon e Fabijon Vila, per il sequestro dell’imprenditore Andrea Calevo avvenuto a Lerici (La Spezia) nel dicembre 2012. I tre sono accusati a diverso titolo di sequestro persona e detenzione di armi Destri, Bandoni, Halilaj e Vila. La procura ha chiesto il giudizio immediato anche per i due albanesi ancora latitanti, la cui posizione e’ stata stralciata, e per l’avvocato Carlo Antola, Giancarlo Ferrari e Ana Viti.

Bandoni, Destri, Halilaj e Vila devono rispondere di concorso sequestro di persona finalizzata all’estorsione in concorso i due albanesi latitanti mentre i soli Bandoni e Destri sono anche di illecita detenzione di armi, e ricettazione fucile da caccia trovato nella villetta del sequestro.

L’avvocato Antola è accusato di aver saputo del sequestro omettendo di riferirne all’autorità e di aver aiutato Destri nel depistare le indagini.