Quantcast
Cronaca

Ristrutturazione sala benessere commissariato di Chiavari: il Silp chiede l’immediata sospensione

silp cgil

Chiavari. Questa O.S. ha appreso che a breve verranno effettuati dei lavori di ristrutturazione presso la sala benessere ubicata all’interno dell’immobile di proprietà del Comune di Chiavari che ospita il Commissariato della Polizia di Stato e il Distaccamento Polstrada di Chiavari.

Dopo una recente conversazione effettuata con il Dirigente del Commissariato,
V.Q.A. dott. Bove, abbiamo avuto conferma che i lavori si renderebbero necessari per creare nuovi spazi per l’esigenze Dell’ Ufficio Affari Generali.

Il Silp Cgil, con la presente nota chiede l’IMMEDIATA SOSPENSIONE dei lavori in argomento, per le seguenti motivazioni: L’ampio locale (superficie di circa 50 mq) attualmente è adibito a sala benessere COMUNE dei due uffici Polstato interessati (ricordiamo che non esistendo alcun servizio mensa e bar all’interno della sala trovano collocazione dei distributori automatici di bevande e alimentari).

Pertanto troviamo inaccettabile che tale servizio venga soppresso. Il locale in argomento inoltre viene usualmente utilizzato per le periodiche sedute di aggiornamento professionale e per le riunioni sindacali organizzate per le esigenze del personale del Commissariato che quello del Distaccamento.

Come emerge inequivocabilmente dall’analisi del documento di valutazione del rischio (ex d.lvo 81/08) l’immobile, di proprietà del Comune di Chiavari, evidenzia note e preoccupanti carenze logistiche che mettono quotidianamente a repentaglio la sicurezza dei lavoratori della Polizia di Stato.

Per esempio, il degrado strutturale-sanitario nel quale versa la centrale operativa del 113, adibita anche a Corpo di Guardia , lo spogliatoio maschile i bagni di quello femminile, il fatiscente impianto di aerazione, oppure i
locali che non rispettano i requisiti minimi di sicurezza previsti.

Pertanto riteniamo incomprensibile che in un momento così critico, a causa della gravissima carenza di fondi a disposizione, vengano impegnate preziose risorse economiche senza che venga rispettata una priorità che tenga conto delle esigenze di cui sopra.

In ultimo, ma non per ultimo..precisiamo che la presente nota è stata inoltrata anche al Sindaco di Chiavari per verificare se i lavori in argomento sarebbero effettivamente effettuati a spese delle casse del Comune e se chi di competenza, sia stato informato in merito alle reali ed urgenti criticità logistiche che bisognerebbe risolvere prima di finanziare interventi strutturali le cui concrete
motivazioni al momento sfuggono al Silp Cgil.

Si resta in attesa di urgente riscontro.
Il Segretario Gen. Prov.
Roberto Traverso