Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Processo Ruby, Silvio Berlusconi condannato a sette anni di reclusione

Milano. Dopo circa 27 mesi di dibattimento, oltre 50 udienze e 7 ore di camera di consiglio i giudici della quarta sezione penale di Milano hanno emesso la sentenza a carico dell’ex premier Silvio Berlusconi. Per i giudici di Milano Berlusconi è responsabile del reato di concussione e prostituzione minorile, ed è stato condannato a 7 anni di reclusione e all’interdizione perpetua dei pubblici uffici.

Sei anni di carcere, altrettanti di interdizione legale e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, era stata la richiesta del procuratore aggiunto Ilda Boccassini (non presente in aula), che con il pm Antonio Sangermano ha sostenuto l’accusa. Berlusconi dovrebbe ha atteso la sentenza ad Arcore, Ruby è invece in vacanza in Messico con il compagno, il genovese Luca Risso.

Il tribunale ha anche disposto la trasmissione degli atti al pm per falsa testimonianza per alcune delle “olgettine” e delle ospiti alla feste ad Arcore, la parlamentare del Pdl Maria Rosaria Rossi e l’europarlamentare Licia Ronzulli, il cantante Mariano Apicella e il commissario di polizia Giorgia Iafrate.

I giudici, invece, hanno disposto la trasmissione degli atti al consiglio dell’ordine degli avvocati di Milano per Luca Giuliante, ex avvocato di Ruby e presente al misterioso interrogatorio della giovane avvenuto il 6 ottobre del 2010.