Quantcast

Paulinho e Mesbah, le trattative si complicano. Sampdoria su Gabbiadini

Genova. Sembrava tutto fatto ma qualcosa è cambiato. Il costo del cartellino per esempio. Paulinho adesso costa come un attaccante di razza. In Serie B ha fatto caterve di gol ma i 10-12 milioni di euro chiesti da Aldo Spinelli per l’attaccante brasiliano sembrano una cifra spropositata. Lo sono anche per la Sampdoria che pensava di pagarlo circa la metà.

Se il patron del Livorno non limerà le proprie pretese la trattativa salterà definitivamente. Il ds blucerchiato Carlo Osti non si concede comunque il lusso di aspettare. Si sta guardando intorno. Ad averlo abbagliato sono le prestazioni di Manolo Gabbiadini. Il giocatore è in comproprietà tra Juventus e Atalanta (nell’ultima stagione in prestito al Bologna). I blucerchiati puntano al 50% bergamasco. Operazione da circa 4-5 milioni di euro. Un investimento importante per quello che sembra poter diventare un attaccante di sicuro rendimento.

Osti è stato il primo a fargli firmare un contratto da professionista ai tempi (comuni) dell’Atalanta. Ed è pronto a prestargli la penna ancora una volta, questa volta per fargli firmare un contratto a tinte blucerchiate. Operazione non semplice ma possibile. Siamo ovviamente alle prime battute di una trattativa che non si preannuncia di quelle lampo.

Tra gli attaccanti che stuzzicano il direttore sportivo c’è anche un giovane talento sudamericano. Nicolas Castillo, 20 appena compiuti, è il bomber dell’Univeridad de Catolica con i suoi 32 gol confezionati in 37 partite.

Capitolo Djamel Mesbah. Come Paulinho sembrava solo questione di ore per il suo passaggio in blucerchiato. L’esterno mancino a Genova, Gianni Munari a Parma. E invece no. O meglio: il centrocampista si trasferirà in Emilia mentre rimane al momento indecifrabile la posizione dell’algerino che nei giorni scorsi ha dichiarato di non voler lasciare Parma.

Giorni caldi sul fronte comproprietà. Tra i nomi grossi ci sono quelli di Vasco Regini (a metà con l’Empoli ma conteso dalle big del campionato), Gianluca Sansone (a metà con il Sassuolo) e Lorenzo De Silvestri: Sampdoria e Fiorentina ne stanno discutendo, Delio Rossi conta sulla sua riconferma.