Quantcast

Palio remiero del Levante, tutti dietro al remo di Vernazzola

Vado - gara regionale gozzi

Genova. Il primo atto della stagione dei Palii viene archiviato sotto il segno del rione di Sturla-Vernazzola. I ragazzi del Club Sportivo Urania vincono il Palio del Levante a Quinto nella regata organizzata dallo Scalo del presidente Giacomo Beragnoli.

Ottimo mix, frutto della passione e dell’esperienza dei veterani Roberto Moscatelli ed Evandro Savona, del buon feeling con i giovani Ivan Dante e Mattia Benvenuto (timoniere Francesco Lozza). Con il tempo di nove minuti e tre secondi, precedono Scalo Quinto (Stefano Monteghirfo, Luca Cama, Fabio Carbone, Enzo Pollio, tim. Ambra Argentini) e sulla Foce (Marco Curletto, Mario Casassa, Fabrizio Esposito, Andrea Massone, tim. Fabio Siracusa). Quarto posto per Nervi di Giovanni Clavarino, Daniele Frisone, Matteo Quattrone e Cesare Bozzo (tim. Lorenza Mafrica). Nelle batterie Quinto e Foce avevano, un po’ a sorpresa, eliminato Voltri con Sestri al quarto posto. Niente da fare nemmeno per Capolungo, battuta da Vernazzola e Nervi.

Doppietta Urania, poiché nella regata Junior c’è l’affermazione di Matteo Battini, Teo Grisolia, Michele Oliveri e Andrea Latte (tim Lozza) bravi a precedere ancora Scalo Quinto (Daniele Fracas, Fabio Dellepiane, Matteo Olivieri, Simone Farina, tim. Alessia Vaccaro) e Foce (Corrado Pesce, Luciano Bellomo, Federico Gualmini, Luca Bella, tim. Siracusa). In campo femminile, successo per Murcarolo-Nervi con Benedetta Bellio, Greta Bargiacchi, Alessandra Tedesco e Lorenza Mafrica (tim. Di Gennaro).

Più informazioni