Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nodo San Benigno: in estate i cantieri del primo lotto, seconda fase ancora da approfondire

Genova. Sarà Pavimental a realizzare i lavori del primo lotto del nodo di San Benigno, e che dovrebbero inziare nei mesi estivi, come ribadito dal vicesindaco Stefano Bernini oggi in Aula Rossa, a pochi giorni dall’ultimo incontro in Muncipio Centro Ovest alla presenza di Autostrade.

Al via dunque i primi lavori che comprenderanno nuovi edifici per ospitare realtà produttive, sistemi di accesso alla sopraelevata, con rampa su via Milano, e rotatorie per lo snellimento del traffico.

“Questo primo lotto non comporta problemi di interferenza con il traffico – ha detto Bernini – ed è di facile soluzione, i tempi di avvio non dipendono da Autostrade, c’è stato ritardo dal ministero per l’assegnazione delle aree”. In parte proprietà del Comune e in parte del Demanio, che sta perfezionando la consegna al ministero dei Trasporti Autostrade.

“La previsione è di avviare i cantieri nei prossimi mesi estivi – ha aggiunto il vicesindaco – Il progetto della seconda fase è invece al ministero per l’approvazione, ma abbiamo richiesto un secondo approfondimento sull’innesto del tunnel sulla rotatoria di San Benigno e un migliore studio dell’accesso al sistema Nodo, da parte dei veicoli che provengono dalla zona del WTC”.

Caustico il commento del consigliere Gian Pastorino (Sel), autore dell’articolo 54: “Se per un’opera così, condivisa e semplice, non si riescono a prendere le misure in 12 anni, non voglio immaginare cosa comportino le opere più complesse”.