Quantcast

Lega Seria A, Preziosi scherza con i giornalisti: “Nessuna ripresa, io le telecamere le rompo”

Enrico Preziosi

Genova. “Nessuna ripresa, sapete che le telecamere le rompo…”: con questa battuta si è rivolto a due cameraman entrando nella sede della Lega di serie A il presidente del Genoa Enrico Preziosi, protagonista dieci giorni
fa a Genova di un’aggressione a un giornalista del Secolo XIX, a cui ha rotto la telecamera.

Arrivando in Lega, dove è in corso la riunione della “Fondazione per la mutualità generale negli sport professionistici a squadre” (di cui non è membro), Preziosi non ha voluto rispondere alle domande dei giornalisti sul mercato
del Genoa ma ha indicato la telecamera in mano a uno degli operatori presenti e ha sorriso: “Quella mi piacerebbe
spaccarla…”. Poi, accennando all’episodio di Genova, ha aggiunto: “Quello lì non era neanche un giornalista”.

Più informazioni