Quantcast

Le opere di Munch arrivano a Palazzo Ducale: a Genova l’unica mostra italiana dedicata al grande artista

Palazzo Ducale

Genova. Aprirà a Genova, nella sede di Palazzo Ducale, il prossimo 4 ottobre, la mostra dedicata a Edvard Munch. Curata dal direttore della Pinacotheque de Paris Marc Restellini, l’esposizione, presentata a Milano in una conferenza stampa a Palazzo Reale, è prodotta da Arthemisia Group e 24ORE Cultura-Gruppo 24 ORE ed è promossa dal comune di Genova e da Palazzo Ducale Fondazione per la cultura.

La mostra, che celebra l’opera di Munch nel 15° anniversario della nascita, offrirà ai visitatori una testimonianza del percorso artistico ed esistenziale del pittore nella sua evoluzione da un naturalismo di stampo impressionistico a una pittura nuova, audace, che contribuirà a sconvolgere l’arte del XX secolo.

”Munch – ha spiegato Restellini – si oppone a ciò che vede e conosce. In una logica quasi anarchica si mette in contrasto con l’impressionismo, il simbolismo, il naturalismo per inventarsi una forma di espressione artistica in rivolta contro tutto ciò che sin dalla sua infanzia gli è stato presentato come regola sociale”.

Presenti alla conferenza anche Carla Sibilla, assessore alla cultura e al turismo del Comune di Genova, Natalina Costa, amministratore delegato 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE e Luca Borzani, presidente Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura che ha affermato: ”E’ una mostra di grande complessità a livello di organizzazione e permettera’ al pubblico di avere una conoscenza diretta con il grande pittore norvegese”.