Quantcast
Politica

Lavoro, Veltroni a Genova: “La sinistra lotti contro l’apartheid subita dai giovani”

De Ferrari

Genova. ‘La sinistra deve lottare per la stabilizzazione dei giovani, deve lottare contro l’apartheid subita dai giovani nel mercato del lavoro”.

Cosi’ Walter Veltroni questa sera a Genova per presentare il suo ultimo libro
‘E se noi domani’ ha commentato la protesta di due giovani genovesi, un laureando e un laureato con 110 e lode, entrambi disoccupati, scesi in piazza De Ferrari per ”offrire conversazioni di buon livello, idee e opinioni a gratis”.

”La sinistra deve affrontare la priorita’ del lavoro, la difesa del lavoro deve guardare in primo luogo ai giovani, come questi due ragazzi, e ai cinquantenni che perdono il lavoro – ha sottolineato Veltroni -. La situazione e’ diventata veramente drammatica, spero che il governo Letta dia delle risposte perche’ e’ una situazione paragonabile a quella della Guerra”.

”C’e’ una generazione che arriva a quarant’anni senza aver messo un euro da parte per le pensioni, precaria nel presente e nel futuro – ha denunciato Veltroni -. La disperazione sociale deve essere assunta dalla sinistra come negli anni ’50 assunse le grandi battaglie per liberare i lavoratori dal dominio della
catena di montaggio, per le otto ore”.

Più informazioni