Quantcast
Cronaca

Invalidi, pochi parcheggi in ospedali ed enti pubblici: interrogazione in Comune e Regione

parcheggio disabili

Genova. Un’interrogazione sia in Regione, sia in Comune per chiedere se “gli enti pubblici, e in particolare gli ospedali, abbiano provveduto a riservare quote di posteggi alle persone invalide motorizzate e non accompagnate”.

E’ questa la nuova iniziativa di Matteo Rosso, consigliere regionale del Pdl, medico e vice presidente della commissione sanità della Regione, e Stefano Balleari, vice presidente del consiglio comunale di Genova. I due esponenti del Popolo della Libertà spiegano: “da quanto ci risulta anche a seguito di una segnalazione a cura dell’associazione Opera nazionale Mutilati Invalidi, centro Polivalente Servizi Sociali Comitato Provinciale, a Genova vi è una carenza importante di posti auto, soprattutto negli Ospedali”.

“Noi chiediamo – continuano i due consiglieri del centro destra – che venga fatto una verifica da parte sia di Regione che del Comune di Genova per accertare la fondatezza di questa segnalazione e se così fosse, pretendiamo che si intervenga in tempi celeri per garantire a queste persone che già devono sopportare pesanti disagi, di poter beneficiare di quello che è un loro diritto sancito anche da leggi nazionali, legge 30/03/1971 n. 118”.

“Queste persone si trovano davanti ad un percorso di vita di difficile inserimento, si imbattono in innumerevoli insidie quotidiane, la Regione ed il Comune dove possono deve aiutarli per consentire loro di vivere una vita il più autonoma possibile. In questo caso stiamo parlando in un intervento che non richiede investimenti in termini economici e che potrebbe rispondere ad un esigenza concreta. L’auspicio è quello che si possa garantire un’ adeguata assistenza a queste persone in difficoltà, poichè far valere i loro diritti, deve essere un nostro primario dovere”, concludono Matteo Rosso e Stefano Balleari.