Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ghost tour, falò e fuochi d’artificio: Genova è pronta per la Festa di San Giovanni

Genova. Ormai è tutto pronto per festeggiare il Santo Patrono. Genova infatti, come ogni il 24 giugno festeggia San Giovanni Battista. Alle ore 10.30 verrà celebrata la Messa solenne in Cattedrale, dalle ore 17 Vespri Solenni e Grandiosa Processione guidata dall’Arca con le Ceneri del Santo, seguita dalle Confraternite con i loro tradizionali artistici crocifissi, che si snoda dalla Cattedrale di San Lorenzo fino ad arrivare al Porto Antico, dove il Cardinale Arcivescovo di Genova impartisce la benedizione al mare e alla città.

Sempre lunedì 24 giugno, in occasione della Festa Patronale, sono previste le seguenti aperture straordinarie nei Musei civici: Musei di Strada Nuova: (ore 10 – 19), Museo di Sant`Agostino: (ore 10 – 19), Mu.MA – Galata Museo del Mare: (ore 10 – 19.30, ultimo ingresso ore 18), Mu.MA – Museoteatrao della Commenda di Prè: (ore 10 -19), Musei di Nervi – Galleria d`Arte Moderna: (ore 14 – 19), Musei di Nervi – Wolfsoniana: (ore 14 – 18). Gli altri Musei civici resteranno chiusi.

Per gli amanti del “brivido”, invece, nella misteriosa notte di San Giovanni, torna Ghost tour, caccia ai tesori di Leggenda e di storia celati tra i meandri dei carruggi. Dalle ore 20,30 del 23 giugno in Piazza Matteotti verranno distribuite le Cartine Mute che serviranno per trovare gli indizi e le tappe ove si svolgeranno le performance fantasmatiche. Ci sarà inoltre un appuntamento a cura del Festival Internazionale di Poesia: Fiamme di Parole e Suoni, con Claudia Pastorino, Paolo Agnello, Daniela Piras, Senadin Musabegovic (Bosnia), David Matevossian (Armenia), Vika Cembarteva (Moldavia), Marcelo Baez (Ecuador), Viviane Ciampi. Dalle ore 23,00 in Piazza Matteottti si potrà assistere al Musical “La Zingara di Notre Dame” della compagnia A.A.C. Compagnia T&M Live in collaborazione con Planet Musical.
Alle ore 24,00 circa si accenderà il tradizionale falò di San Giovanni e al termine DJ set. Immancabili i fuochi d’artificio.